Il potere del corpo, nella parola: Magfest

Da il 26 dicembre, 2011

È il tempo della quarta edizione del Magfest,  Festival artistico che si spande, con declinazioni diverse, in varie regioni d’Italia. Il tema del Magfest abruzzese (dal 4 all’8 gennaio) verte sulla triade  corpo – parola – potere, “volendo indagarne le interferenze nella dimensione femminile. Il desiderio è quello di sperimentare attraverso il teatro le possibilità di equilibrio tra gli elementi corpo – parola – potere: il corpo acquista potere in termini di presenza, la parola attraverso la voce diventa corpo, e ancora la parola assume potere nella dimensione autoriale”.  Magfest giunge a sublimazione di “Presentosa”, progetto teatrale intorno al corpo femminile, curato e ideato dalla regista Annamaria Talone. Perché Presentosa? Presentosa è un gioiello femminile “tradizionale” abruzzese, il cui significato deriva da “presente – dono” oppure da “presunzione” femminile. Il monile, seppur molto antico, è rimasto un simbolo vivo del costume abruzzese, rimandandoci un’idea di dignità e bellezza della donna vestita a festa. Oltre a sostenere l’obiettivo generale del progetto Presentosa che è quello di promuovere tra le giovani generazioni una visione “positiva” del corpo femminile, e con questa promuovere una cultura non discriminatoria, il festival nello specifico consegue l’obbiettivo di stimolare la crescita artistica dei giovani abruzzesi attraverso il confronto con un livello internazionale”.

Gli spettacoli del Magfest si terranno tra Ortona (Teatro Tosti), Pescara (ex Aurum, Matta, case private), Chieti (Teatro Marrucino).

Per ulteriori informazioni, www.magfest.it

Cliccando sul calendario degli eventi troverete i vari appuntamenti fin qui disvelati.

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*