LA COLONNA SONORA DI “YOUTH”, DI SORRENTINO

Da il 28 maggio, 2015

C_4_foto_1321609_imageEsce anche la colonna sonora del film di Paolo Sorrentino “Youth  – La giovinezza”.

Ad accompagnare le vicende di Fred e Mick (Harvey Keitel e Michael Caine) due vecchi amici alla soglia degli ottant’anni  che trascorrono una vacanza primaverile in un elegante albergo ai piedi delle Alpi, un ruolo fondamentale lo hanno le musiche. Come del resto è sempre stato nei film di Sorrentino, vedi This Must Be The Place e La Grande Bellezza.

Tra queste, quelle di Mark Kozelek, un cantautore statunitense di 48 anni molto stimato e famoso tra gli appassionati di musica indie per i suoi lavori sia con la band dei Red House Painters (negli anni Novanta) che col suo nome e con quello di Sun Kil Moon. Il musicista con una voce molto riconoscibile intrattiene gli ospiti in una scena nella prima parte del film; inoltre le sue canzoni fanno da colonna sonora a diverse scene successive, tra queste anche una cover di “Onward” degli Yes.

Paloma Faith (British Female Solo Artist  ai Brit Awards di quest’anno) nel film interpreta se stessa con umiltà. Il suo è difatti un personaggio mostrato come insignificante e non amato. Paloma è inglese, ha 34 anni, e ha avuto un grande successo negli anni scorsi soprattutto nel Regno Unito.

Il singolo del videogioco della massaggiatrice è “She wolf (Falling to pieces) di David Guetta con Sia.

La band che suona cover nell’albergo è una vera band di Manchester con un repertorio vintage: si chiamano Retrosettes.

Tra le altre musiche nel film c’è anche “Reality” dal Tempo delle Mele (il film francese da adolescenti del 1980).

Un’altra voce importante è quella di Bill Callahan, cantautore indie con grande seguito anche in Italia, che canta “The Breeze/My Baby Cries“, una cover di Kate Bloom.

La “Simple song”, che nella storia è una composizione del personaggio di Michael Caine, è del compositore statunitense David Lang.

Original soundtrack by David Lang

CD 1

YOU GOT THE LOVE – The Retrosettes Sister Band

ONWARD – Mark Kozelek

THIRD AND SENECA – Mark Kozelek

PRELUDES:  1er Livre IV Des pas sur la neige, Trist et lent – Claude Debussy

VIRGINIA ATTO I FIGLIA TI SCUOTI – Saverio Mercadante

A MA MANIERE – Maria Letizia Gorga

REALITY – The Retrosettes Sister Band

SHE WOLF (falling to pieces) – David Guetta feat. SIA

CD 2

CAN’T RELY ON YOU – Paloma Faith

NECKBRACE – Ratatat

CEILING GAZING – Mark Kozelek

THE BREEZE/MY BABY CRIES – Bill Callahan

BERCEUSE – Igor Stravinsky

JUST – David Lang

SIMPLE SONG N.3 – David Lang

Bonus Track

MICK’S DREAM

WOOD SYMPHONY

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*