LA FELTRINELLI FESTEGGIA VENT’ANNI, CON MENGONI

Da il 14 novembre, 2013

Marco-Mengoni-682x1024Per festeggiare i suoi vent’anni di vita, sembra ieri,

ospiti d’eccezione alla Feltrinelli di Pescara:

il 19 novembre alle 18 i due romanzieri Maurizio De Giovanni e Diego De Silva  si affronteranno in un match a suon di racconti e immagini,

mentre il 22 alle 16 Marco Mengoni (già, proprio lui) incontrerà i suoi fan e firmerà copie del suo cd/dvd #prontoacorrereilviaggio. Presto, chissà, il suo primo romanzo.

E per i titolari della Carta Più e Multipiù,  una settimana di sconti speciali con il 15% su tutti i libri.

 Era il novembre del 1993 quando venne inaugurata la Libreria Feltrinelli di Pescara, poco più di 100 metri quadrati diventati 250 in seguito all’ampliamento del 1999. Una piccola superficie che da subito, complice una location di visibilità massima, è diventata, per certi versi, il principale salotto culturale della città, e non soltanto “a gauche”.

Nonché la meta occasionale di showcase musicali e artistici ed epifanie di grandi scrittori in carne e ossa: da Alberto Arbasino a Jonathan Coe, passando per Pennac e Paulo Coelho e Tahar Ben Jelloun e numerosi altri.

Diciotto anni dopo, nell’aprile del 2011, la Feltrinelli traslocava e raddoppiava, lasciando Corso Umberto per via Milano, all’angolo con via Trento. Pochi metri di separazione che le hanno però consentito di passare a cinquecento luminosi metri quadrati acquisendo spazi e “tono” da megastore, con un assortimento librario di più di 30.000 titoli, un imponente reparto di musica e home video, poltrone e divani per sostare e “assaggiare” i libri in esposizione, e un vero e proprio tavolo “di lavoro” per chi vuole vivere la libreria venendoci a studiare e consultare i volumi.

s

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*