LA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

Da il 23 aprile, 2012

Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Libro, per iniziativa dell’Unesco.

L’idea di questa celebrazione è nata in Catalogna, dove il 23 aprile, giorno di San Giorgio, una rosa viene tradizionalmente data in dono per ogni libro venduto. I libri sono come fiori.
San Giorgio poi rappresenta un po’ il simbolo della cultura  che sconfigge il drago dell’ignoranza; e proprio un 23 aprile, e nel medesimo anno, il 1616, lasciarono questo mondo tre formidabili maestri della letteratura mondiale, non può essere una coincidenza: il bardo William Shakespeare, forse il più grande di tutti;  Miguel de Cervantes (che per certi versi ha inventato il romanzo moderno); e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega.

La Giornata mondiale del libro sussiste dal 1996,  e incoraggia tutti, in particolare i giovani, al piacere incomparabile della lettura.

Autori, editori, insegnanti, bibliotecari, ong, mass media, associazioni e stuoli di privati cittadini si mobilitano in tutto il globo per riaffermare la potenza salvifica dei libri.

I libri sono come rose.

 

 

About gianluca.difazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*