LA MOSTRA-REPORTAGE SUL POPOLO SAHARAWI OPPRESSO

Da il 29 settembre, 2014

10716257_10152806257632216_678306495_nRadan, Inshallah. Domani, se dio vuole”: inaugura mercoledì primo ottobre alle 17, nella sede della Fondazione di Pescarabruzzo in Corso Umberto 83, a Pescara, una bella Mostra fotografica e video-reportage sul popolo Saharawi, in occasione della Giornata Europea delle Fondazioni.

Ne sono autori il fotoreporter Stefano Schirato e la nostra amica, bella e brava giornalista Jenny Pacini. Il popolo Saharawi vede violati i propri diritti umani, e questo reportage sul campo, dal Sahara occidentale, ne dà contezza.  “Radan, Inshallah”, che in arabo significa “domani, se dio vuole”, vuole essere un messaggio di speranza per il popolo Saharawi.

Schirato e Pacini raccontano, attraverso i loro obiettivi, le storie e le testimonianze di uomini, donne e bambini Saharawi, con un focus particolare sui giovani, evidenziando la grande dignità con cui resistono pacificamente alle quotidiana persecuzione. Torture, sparizioni forzate, detenzioni arbitrarie e violenza gratuita scandiscono la storia del Sahara Occidentale, il territorio a sud del Marocco dallo status politico ancora indefinito. Una storia dimenticata dove non è mai stata fatta giustizia. Il progetto, comprende la mostra fotografica di Schirato con 40 fotografie in bianco e nero e il video-reportage girato dalla giornalista e film-maker Jenny Pacini.

La mostra, che poi si sposterà a Roma, Firenze e Madrid, sarà aperta fino al 10 ottobre.

 

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*