L’ESTATE DI CASTELBASSO, MUSICA PER TANTI ELETTI

Da il 17 luglio, 2012
Ma quanto sarebbe incompiuta, l’estate abruzzese, vittima di anacronismi e dejà-vu,
senza il minuzioso e coraggioso cartellone di eventi musicali, gastronomici, artistici, letterari,
di Castelbasso, piccolo ma preziosissimo borgo abruzzese, nel Teramano, arroccato su una collina, che di sera si accende di una luce inconfondibile e poetica?
Meta del turismo d’arte, sabato a Castelbasso si apre anche la stagione di concerti,
con l’esibizione di Sergio Caputo, autore di canzoni memorabili, quindici album al suo attivo, non più l’eroe mediatico degli anni ottanta, ma ancora parecchio amato, e non soltanto a livello underground.
A Castelbasso si svolgerà quest’anno il Soundlabs Festival (dal 26 al 28 luglio), sfrattato da Roseto degli Abruzzi: due i campioni del rock e del pop indipendente più attesi, Thurston Moore (certo, già visto al Wake Up! di Pescara qualche anno fa), e lo svedese Jens Lekman.
E poi la terza edizione del progetto “Imc Jazz“, in collaborazione con l’associazione Kymbala, che dal 1° al 4 agosto vedrà salire sul palco alcuni dei più affermati jazzisti della nostra Penisola, in assetto jam-session: Rosario Giuliani e Luca Bulgarelli (il 2 agosto), Maria Pia de Vito, Enrico Pieranunzi e Mauro Beggio (il 3 agosto), tutti insieme jazzisticamente anche nella serata finale del 4 agosto.

Spazio in seguito alla musica italiana contemporanea: il 5 agosto canterà Pacifico, l’11 agosto l’I-Jazz Ensemble si renderà protagonista di un onaggio all’immarcescibile Nino Rota.

Intanto venerdì sera apre i battenti la rassegna “D’estate l’organo“, coi cori polifonici “Cantacuore” e “Aquilani Chorus”,  diretti da Italo Luciani e Roberto Marini.

About Maurizio Di Fazio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*