CHE GRANDE MAGIA È LA VITA, PAROLA DI EDUARDO

Da il 11 febbraio, 2013

De Filippo-La Grande MagiaLa 47esima Stagione Teatrale della Società del Teatro e della Musica propone lo spettacolo forse più atteso della stagione, «LA GRANDE MAGIA», una delle opere più significative dell’intramontabile repertorio di Eduardo De Filippo, qui diretta e interpretata dal figlio Luca De Filippo.

L’evento andrà in scena, in via straordinaria, al Teatro Massimo di Pescara, con tre repliche: martedì e mercoledì alle 21 e giovedì, san Valentino, alle 17.

Luca De Filippo prosegue nel suo prezioso mandato di testimone della contemporaneità dell’arte del padre. E a proposito di “La grande magia”: a chi gli chiedeva di spiegare il senso di questa commedia “pirandelliana”, scritta nel 1947 e messa in scena per la prima volta nel 1950, Eduardo rispondeva: «La vita è un gioco, e questo gioco ha bisogno di essere sorretto dall’illusione, la quale a sua volta deve essere alimentata dalla fede. Ne La Grande magia ho voluto dire anche che ogni destino è legato al filo di altri destini in un gioco eterno: un grande gioco del quale non ci è dato di scorgere se non particolari irrilevanti».

Insieme a Luca De Filippo, sul palcoscenico del Teatro Massimo un cast di 12 attori formato da Paola Fulciniti, Alessandra D’Ambrosio, Carmen Annibale, Lydia Giordano, Massimo De Matteo, Antonio D’Avino, Daniele Marino, Gianni Cannavacciuolo, Nicola Di Pinto, Giulia Pica, Carolina Rosi, Giovanni Allocca. Le scene e costumi sono di Raimonda Gaetani, le luci di Stefano Stacchini, la regia dello stesso De Filippo.

 

About Redazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*